ARRESTI A MARIGLIANO

Loredana Monda

servizio straordinario di controllo del territorio. Una quindicina di vetture, per un totale di circa trenta uomini, tra i militari dell'Arma della Compagnia di Castello di Cisterna affidata al capitano Orazio Ianniello e delle Compagnie di intervento operativo della Toscana e del Lazio (inviati dal Comando Provinciale di Napoli), sono state impiegate per attività che, negli ultimi giorni, hanno interessato in particolar modo Marigliano ed Acerra.

Gli uomini della Benemerita, coordinati dal Reparto Territoriale di Castello di Cisterna affidato al tenente colonnello Aldo Saltalamacchia, sono stati alle prese con pattugliamenti, con perlustrazioni e con posti di controllo, ai quali sono stati fermati ed assoggettati ad accertamenti circa un centinaio di mezzi. Bilancio del servizio straordinario, con il quale è stata prestata attenzione ad una molteplicità di tipologie di reati, due arresti e due denuncie in stato di libertà.

A Marigliano, i carabinieri hanno ammanettato per violazione della legge a tutela del diritto d'autore un marocchino di quarantaquattro anni, domiciliato a Brusciano. L'uomo è stato trovato in possesso di circa quattrocento supporti ottici, tra cd e dvd duplicati illegalmente. Il materiale piratato è stato sequestrato, mentre l'extracomunitario è stato arrestato ed è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa in attesa di processo con rito direttissimo presso il Tribunale di Nola.

A Marigliano, sono state assoggettate ad accertamenti e deferiti alla magistratura due persone, la prima di Saviano per uso e per ricettazione di atto falso, la seconda di Cercola per detenzione illegale di arma bianca. Il primo denunciato è stato, in pratica, trovato in possesso di un'assicurazione falsa. L'atto e l'auto sono state rispettivamente assoggettate a sequestro penale ed amministrativo.

Il secondo denunciato è stato trovato, per l'appunto, con un'arma bianca. Ad Acerra, un senegalese di trentadue anni è stato arrestato per inosservanza ad un decreto di espulsione dal territorio dello stato emesso dal Questore di Napoli. Dopo le formalità di rito, è stato trattenuto in attesa del rito direttissimo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore