STRADE DI MARIGLIANO: DA PROVINCIALI A COMUNALI

Loredana Monda

Tre strade saranno declassate, passando da provinciali a comunali. Si evince dalla delibera di giunta municipale n. 175 del 2 ottobre 2006. Almeno parte delle arterie, che la provincia classifica come provinciali 92 (Bosco in Marigliano), 246 (Masseriola Vecchia del Bosco – Cappella Via Messeriola) e 74 (Ponte dei Cani), rientreranno nella gestione dell’ente locale minore ad autonomia territoriale e funzionale.

La declassazione riguarda i tratti di strade compresi nell’area degli insediamenti produttivi, attualmente interessata dalla opere di infrastrutturazione del primo stralcio. Stando al provvedimento dell’esecutivo di Marigliano, nel maggio scorso, il Comune aveva chiesto all’amministrazione provinciale l’autorizzazione all’apertura di varchi carrai delle strade in progetto del piano degli insediamenti produttivi. Nel giugno successivo, la Provincia, dopo aver esaminato il progetto, rispondeva.

Rappresentava che le strade provinciali citate erano riconducibili alla categoria di strade urbane di quartiere anche perché oltre all’adeguamento della sezione stradale nel progetto dell’area degli insediamenti produttivi era prevista la realizzazione di tutte le opere di urbanizzazione primaria (quali impianto idraulico e fognario, nonché pubblica illuminazione) tipiche delle strade urbane interne ai centri abitati.

Le aperture di varchi carrai lungo le strade provinciali risultavano veri e propri incroci tra le strade di penetrazione. A tal punto, risultava ineluttabile una richiesta, attraverso atto deliberativo, avanzata dal Comune di Marigliano affinché si potesse provvedere alla deprovincializzazione delle arterie in questione e alla contestuale acquisizione al patrimonio comunale.

Stando alla delibera sarebbero interessate dette strade a partire dal limite dall’area degli insediamenti produttivi e fino ai capisaldi in corrispondenza del centro abitato del territorio comunale. Sempre dalla delibera si evince la materiale consegna e l’acquisizione al patrimonio comunale avverranno in futuro, in relazione alle fasi attuative dell’area degli insediamenti produttivi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore