Marigliano, maxi operazione anti roghi

Anita Capasso

--- FOTO ---

MARIGLIANO - Maxi operazione anti roghi. Il comando di  Polizia Municipale, diretto da Emiliano Nacar, insieme al personale Asl distretto 70, su disposizione del direttore del Dipartimento di Prevenzione Asl Napoli3sud  dottoressa Carotenuto,  coordinati dal responsabile Vincenzo Parrella, hanno setacciato il territorio  per arginare il fenomeno "terra dei fuochi" nel Comune di Marigliano.

L ' operazione ha portato all'identificazione e alla  diffida di tre aziende agricole e di un agricoltore:  all'interno dei loro terreni sono stati ritrovati enormi cumuli di residui di piantine di pomodori secche e cumuli di canaline per irrigazione. Il  tutto non in sicurezza e quindi facilmente a rischio incendi.

Alcuni  di loro per evitare sanzioni hanno provveduto  immediatamente alla messa in sicurezza dei terreni con smaltimento tramite ditta specializzata nel trattamento di canaline e fresature delle piantine secche. I proprietari  sono stati informati delle loro responsabilità in caso di incendio, in quanto non reperibili mezzi per la rimozione.

 Durante il giro, nelle vie Sentino, Nuova del Bosco e Vecchia del Bosco, sono stati localizzati terreni  con evidenti tracce di bruciato: sono in corso d'  identificazione i proprietari ai fini della caratterizzazione e bonifica dei terreni prima di altre semine. 

Nel frattempo sono stati  spenti due principi di incendio: uno alla via sentino e uno su Via vecchia del Bosco con la collaborazione della Protezione Civile "La Salamandra". I  controlli continueranno a 360 gradi nella speranza di arginare il fenomeno incendi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250