Marigliano, rinvenuto un cumulo di rifiuti combusti: la pista porta a Salerno

Nicola Riccio

MARIGLIANO – Nei giorni scorsi, la Polizia Locale di San Vitaliano, guidata dal Comandante dott. Cirillo, ha individuato 3 cumuli di rifiuti già combusti nell’area confinante a Via Ponte delle Tavole di San Vitaliano. I primi due insistevano sul comune guidato dal Sindaco Raimo, il terzo sul comune di Marigliano. Precisamente, il cumulo era stato sganciato lungo la stradina sterrata che da via Nuova Bosco collega via Sentino.

La Polizia Locale di San Vitaliano, dopo una lunga e complessa attività che ha portato all'individuazione dei responsabili dello sversamento dei primi due cumuli, ha scovato anche gli autori del terzo!

Il lavoro degli uomini in divisa porta a Salerno: è stato, infatti, accertato che i rifiuti sono stati prelevati dai capannoni di una società di commercio di prodotti alimentari, distrutta da un importante incendio del salernitano.

L'area in cui sono stati sversati i rifiuti è stata circoscritta e delineata con nastro bicolore, in attesa che gli stessi vangano rimossi, mentre sono state elevate a carico dell'autista del camion contravvenzioni per violazioni al CdS per mancata copertura assicurativa e revisione scaduta del camion con sequestro ed affidamento in custodia giudiziaria dello stesso.

La modalità dello scarico è stata la stessa dei precedenti due sversamenti nel Comune di San Vitaliano. Il camion carico arriva a San Vitaliano e sosta lungo i primi metri di Via Ponte delle Tavole. L’auto sentinella va in perlustrazione e da il via libera al camion che scaricherà pochi metri dopo indisturbato. Tutto sotto l’occhio delle telecamere poste a presidio dell’area che, come sappiamo, è una delle nostre più martoriate.

Il tutto è stato segnalato all’A.G. con denunzia a carico dell’autista del camion, degli occupanti dell’auto battistrada del camion, nonché dei proprietari dei capannoni da dove sono stati prelevati i rifiuti che, tra l’altro, dovranno provvedere al ripristino dello stato dei luoghi con il recupero di tutto quanto abbandonato illecitamente.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore