Polvica di Nola, scuola tra le cave attive: le rimostranze dell’ISDE

Nicola Riccio

Nola – Polvica – “ E’ difficile solo immaginare lo svolgimento di attività didattiche, rivolte ad alunni in età prescolare (3 – 6 anni) in una sede stretta tra cave calcaree attive e aree industriali”.

Questo il succo delle reiterate note che l’ISDE Medici per l’Ambiente - Sottosezione NOLA – ACERRA, nella persona del suo presidente Dott. Gennaro Esposito, ha indirizzato a tutte le autorità dell’area negli ultimi tempi.

Nonostante il riscontro ricevuto dal Comune di Nola del 14 febbraio 2019 che secondo l’associazione appare “del tutto incomprensibile relativamente al merito”, viene sollecitato nuovamente la verifica “con la massima urgenza, della corretta localizzazione del plesso scolastico di Polvica, sito a ridosso di cave attive, operanti a brevissima distanza dalle aule didattiche.”

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250