Incendio a San Vitaliano, ARPAC : valori nella norma

Nicola Riccio

SAN VITALIANO- Da pochi minuti l'ARPAC, così come pianificato nel Comunicato stampa di stamane, ha diffuso la prima relazione in merito all'incendio di Via Ponte delle Tavole a San Vitaliano.

Eccone i punti salienti con le conclusioni ( copiate per intero):

" ...L’incendio ha interessato un’area di circa 5000 mq destinata allo stoccaggio di balle di materiali plastici, carta e legno già trattati...."

" ...Conferma del limitato impatto di fonti locali di emissione e della prevalenza dei meccanismi meteo climatici sulla dispersione degli inquinanti..."

"... Con riferimento alle polveri sottili, non sono stati registrati superamenti del valore limite giornaliero nell’area per il giorno 1 luglio. Le concentrazioni medie giornaliere di PM10 sono
maggiori nelle centraline di S.Vitaliano e Pomigliano, mentre quelle di PM2,5 sono coerenti con i livelli usualmente osservati in questo periodo dell’anno ad eccezione della stazione di Tufino, per la quale non si esclude un parziale impatto del trasporto di materiale combusto aerodisperso..."

#Conclusioni

"I dati acquisiti dalle centraline di qualità dell’aria stamattina mostrano l’assenza di concentrazioni anomale nell’area in esame. I valori misurati durante l’incendio dalla rete regionale di stazioni di monitoraggio della qualità dell’aria pur tutti entro i limiti di legge mostrano talora limitati incrementi delle concentrazioni di inquinanti. In un caso particolare la presenza di fumo e domanda di ossigeno della combustione hanno causato una marcata diminuzione delle concentrazioni di ozono solo presso S. Vitaliano alle ore 15:00. La dispersione prevalente del fumo dell’incendio e quindi anche degli inquinanti prodotti è avvenuta verso l’alto e successivamente in direzione Est durante le ore diurne del 1° luglio. Dalla serata e nelle ore notturne del giorno successivo si è verificato un fenomeno di accumulo delle sostanze inquinanti a quote più basse, con conseguente incremento delle concentrazioni misurate dalla strumentazione al suolo pur senza il superamento dei limiti normativi."

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250