Vesuviano, due panifici nei guai: sequestrati 253 kg di prodotti

Redazione

SOMMA VESUVIANA - – Dopo le  indagini per  una pregressa verifica igienico sanitaria effettuata a carico di un panificio a Somma Vesuviana, in via Mercato Vecchio, i militari del NAS di Napoli, agli ordini del comandante Gennaro Tiano, hanno segnalato alle competenti autorità i gestori del panificio ed hanno sequestrato circa 53 kg.  di prodotti dolciari e da forno, posti in vendita con etichette e indicazioni modificate.

 

Nel medesimo contesto, i carabinieri hanno chiuso un deposito per farine, risultato privo autorizzazione, che, inoltre, non aveva i  requisiti minimi igienico-sanitari e strutturali di cui alla normativa comunitaria vigente.

A Palma Campania, invece,  in  via Vecchia Sarno, i carabinieri del NAS dopo  una verifica igienico-sanitaria, effettuata nell’ambito di servizi mirati al contrasto della panificazione abusiva, ha sequestrato circa 200 kg. di pane e prodotti da forno, in quanto risultati privi di indicazioni utili alla rintracciabilità .

Sono state, inoltre,  impartire prescrizioni all’O.S.A. (operatore settore alimentare) per  eliminare le gravi carenze igienico/sanitarie/documentali riscontrate nel corso della verifica.

 Foto di archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore