La Gis Pallavolo Ottaviano sugli scudi

Mauro Romano

Le maggiori soddisfazioni dalla compagnine di serie "C", già ammessa ai play-off e dagli "Under 14" che il 2 maggio disputeranno la finale provinciale di categoria.

 E’ una splendida annata quella che la GIS pallavolo Ottaviano sta vivendo. La formazione partecipante al campionato regionale di serie “C” maschile, vincendo sul difficile campo dello Sparanise, si è assicurata l'accesso hai play off  per la promozione nel campionato nazionale di serie “B2”, con una giornata d'anticipo.  

 
Intanto, con la vittoria su Ischia  in gara tre, il sestetto “Under 14” si è guadagnato la disputa della finale provinciale. Comunque vada, la giovane compagine guidata da Annalisa Angelino e Felice Sautariello, approderà comunque alla finale regionale di categoria.
 
La squadra di serie “C” è allenata da coach Luigi Russo - che tra l’altro è selezionatore regionale FIPAV - subentrato a campionato in corso a mister  Ulderico Di Francesco. Il ‘roster’ è composto dai palleggiatori Coppola e Prisco;  dagli schiacciatori Cozzolino, Settembre, Falanga e Sautariello;  dai centrali Lucio, Francesco e Nikolajev; opposto Calabrese; libero Angelino. Aiutante coach, Lello Boccia.
 
Oltre ai citati campionati, la “GIS Pallavolo Ottaviano” ha partecipato al campionato di II divisione, guadagnandosi la promozione nella categoria superiore con ragazzi la cui media d’età è di 17 anni. Ai nastri di partenza si sono presentate anche le formazioni “Under 17 e “Under 13,  primi nel proprio girone 3x3 e  primi ancora nel girone “Under 14”, serie C. Responsabile del settore giovanile il vulcanico Mario Ammirati.
 
La società dispone anche di un numeroso gruppo “al femminile”.
 
L’entusiasmo di tutto l’ambiente ci viene reso dalla ‘coppia’ di allenatori della formazione “Under 14”, Annalisa Angelino – giocatrice in attività in forza al Club volley Saviano, serie “C” -  e da Felice Sautariello – anche’egli giocatore ancora in attività della prima squadra dell’Ottaviano.
 
Ci riferiscono:  “Dopo due anni di duri sacrifici in palestra, finalmente il nostro obiettivo è stato raggiunto. A farci gola è si il traguardo della finale provinciale, ma ancor di più la notevole crescita di tutti i nostri ragazzi sia dal lato tecnico che mentale.  Tutto questo per la nostra società non è cosa da poco visto che per il futuro punta moltissimo sul settore giovanile per rimpinguare le fila della squadra superiore. E per questo ai dirigenti va il grande elogio per gli enormi sacrifici fatti, sia dal lato delle risorse umane che da quello prettamente economico”.
 
Il binomio vincente Angelino/Sautariello prosegue: “Comunque un grande merito va ai ragazzi i quali, fin dall'inizio hanno creduto in noi seguendoci passo dopo passo,  allenandosi seriamente, con grande impegno e determinazione fino alla fine delle sedute  e senza mai mollare neanche nei momenti più difficili del campionato: quelli dove emerge il vero gruppo! Un  gruppo fantastico, compatto, ovvero una squadra omogenea anche al di fuori del campo. Ragazzi umili, con sani valori dello sport e della competizione, muniti di tanto cuore e spirito di sacrificio nei confronti di questo sport, nostra unica passione che ci lega e ci accomuna”.
 
“Per noi allenatori – concludono Annalisa e Felice in tandem - è un onore e ancor più uno sprono insegnare i fondamentali della pallavolo a questi splendidi ragazzi a cui diciamo grazie per tutta la loro disponibilità a seguirci, e, perché no, anche a sopportarci. Ora ci godiamo questo momento e poi con la stessa grinta e determinazione il due maggio saremo a giocarci la finalissima provinciale, cercando di scalare quest'ultimo gradino per diventare campioni provinciali e toglierci qualche altra soddisfazione. Poi, comunque vada, per noi è stato è sarà un anno da incorniciare. Grazie a tutti nella speranza di poter aggiungere a breve anche la classica ‘ciliegina sulla torta’”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Mauro Romano >>




Articoli correlati



Altro da questo autore