Meta, grande accoglienza per Alessandro Bolide.

Redazione

Cala il sipario su “Meta D’Estate”, con lo show di uno degli artisti piu’ amati di “Made In Sud” in Piazza Vittorio Veneto.

META -  E’ giunta alla conclusione la rassegna “Meta d’estate”, che si è chiusa il 31 agosto scorso con il tanto atteso ritorno di “Made in sud”. Piazza Vittorio Veneto è stata letteralmente invasa da bambini e ragazzi in cerca di un autografo dal loro idolo Alessandro Bolide, l’artista prescelto per la chiusura ufficiale della kermesse estiva.

Introdotto lo spettacolo l’attrice Gilda Arpino ha quindi dato il via alle coreografie. Musiche e passi di danza a cura delle scuole Academy – Musical e danza e Tendenze latine hanno fatto quindi da preludio all’esibizione di Bolide.
Un pubblico catturato immediatamente dalla capacità del monologhista di Made in sud di attirare l’attenzione sugli argomenti clou del suo show. Dall’autoironia sulla situazione familiare e sulla quotidianità del 38enne moderno che vive in casa dei genitori ad una lunga serie di battute d’umorismo partenopeo riguardanti il mondo dei vip e la politica. Il tutto fino al saluto finale, in compagnia della presentatrice Gilda Arpino, prossima al debutto in teatro con il nuovo spettacolo “Pompei sospesa” (Napoli, 12 settembre 2013).

Una scelta artistic
a di livello, che ha segnato la conclusione di questa rassegna estiva per la città di Meta. Non solo un dato statistico ma soprattutto un chiaro riscontro del successo degli eventi presentati durante questi mesi, quello della folla che ogni volta ha riempito le piazze metesi in occasione degli altri eventi targati Zero DB Management.

Un grazie per l’intera rassegna va anche al Comune di Meta, in particolar modo alla persona di Augusto Ercolano, consigliere delegato per Turismo e Spettacolo. «Con Made in sud ed eventi simili è stato possibile riempire le piazze di Meta di turisti e cittadini – ha affermato Augusto Ercolano – e noi in quanto amministrazione comunale non possiamo che esserne lieti e ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a questo successo».

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore