Meta Di Sorrento, delirio per “Made In Sud”.

Redazione

In Piazza Casale tutto esaurito per assistere allo show di Tony Figo e dei “Due X Duo”.

META DI SORRENTO -  E’ arrivato a Meta il tanto atteso appuntamento con i comici di “Made in sud”. Piazza Casale è stata letteralmente presa d’assalto dalla folla, dai bambini agli adulti, tutti intrepidi per ottenere una foto e un autografo dai loro idoli del programma di RaiDue. La serata, in compagnia di Tony Figo e dei Due x duo, è stata condotta dall’attrice Gilda Arpino.
Un menu ricco, per questa tappa di fine luglio della rassegna estiva “Meta d’estate” – come detto anche dalla presentatrice Gilda Arpino in apertura. Grazie anche al prezioso apporto del Comune di Meta, con la collaborazione di Pro Loco, Associazione commercianti del Casale e Forum dei Giovani, la cittadina costiera ha accolto in piazza Casale – cuore pulsante della parte bassa del paese – una serie di ospiti importanti direttamente dallo show di RaiDue.

Sul palcoscenico, dopo la prima esibizione della scuola di ballo “Academy” in versione Peter Pan con le musiche del celebre Edoardo Bennato, è arrivato il momento tanto atteso dai fan. La coppia di cabarettisti napoletani, i Due x duo, ha da subito catturato l’attenzione del pubblico.
Gag e battute di tutti i tipi, con un simpatico scambio di ironie ed autocritica da parte dei due personaggi, fino a toccare marginalmente la politica attuale. Prima di salutare la platea, immancabile nei loro show, ecco lo strip cabaret, cavallo di battaglia dei Due x duo. Nella caldissima serata di Meta non è mancato quindi il divertimento, grazie alla travolgente simpatia dei due comici di Made in sud. Prima dell’ingresso in scena dell’altro ospite della serata, ecco un altro momento danzante con la scuola di ballo “Tendenze latine”.

Ancora da Napoli, a bordo della sua surreale gazzella dei Carabinieri, ecco l’attesissimo Antonio D’Ursi, ovvero il celebre Tony Figo. Irruzione in pieno stile poliziotto americano, a suon di musiche anni ’70, Tony Figo ha coinvolto il pubblico di Meta con i suoi sketch a metà fra il Carabiniere ballerino e il macho latin lover del sud. Una serie di battute, per stemperare un po’ i soliti luoghi comuni sui Carabinieri e sull’omosessualità dei ballerini, con cui Tony Figo ha intrattenuto la gente accorsa a Meta invitando addirittura una ragazza del corpo di ballo a duettare con lui in un passo di danza alla John Travolta. Prima di salutare il pubblico con la sua classica spaccata Tony Figo ha dato appuntamento a tutti i fan in tv, per il prossimo 9 settembre su RaiDue con Made in sud.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore