News / Cronaca
  • Castello di Cisterna. Dopo la fiaccolata tutto come prima?

    Castello di Cisterna. Dopo la fiaccolata tutto come prima?

     Castello di Cisterna - La sanguinosa vicenda di Castello di Cisterna che ha visto la morte del coraggioso eroe ucraino, Anatolij Korol e l’arresto dei suoi assassini, i fratellastri Marco Di Lorenzo e Gianluca Ianuale, non può concludersi con una fiaccolata e la Santa messa del vescovo di Nola. Un elogio alla magistratura e alle forze dell’ordine è d’obbl...

    Leggi tutto
  • Nolano, rinvenuto carico rubato: denunciato garagista di Ponticelli

    Nolano, rinvenuto carico rubato: denunciato garagista di Ponticelli

    NAPOLI – Denuncia scattata a seguito dell’operazione di controllo da parte dei Carabinieri della Compagnia di Nola, in collaborazione con i colleghi della Compagnia Napoli Poggioreale, che ha portato all’ispezione di un garage in via San Giovanni de Mata gestito da un 42enne incensurato di Ponticelli.   All’interno del parcheggio un autocarro con rimorchio contenente...

    Leggi tutto
  • Castello di Cisterna, territorio unito contro l'illegalità: il decalogo del Vescovo Depalma

    Panacea può essere solo la collaborazione tra comunità diverse; ieri unite nel nome di Anatolij, da oggi nel segno della legalità.

    Castello di Cisterna, territorio unito contro l'illegalità: il decalogo del Vescovo Depalma

    CASTELLO DI CISTERNA – Abbiamo raccontato nella serata di ieri dell’incontro tra cittadini ed istituzioni nella marcia in memoria di Anatolij, ucraino la cui storia di coraggio ha attirato per la fiaccolata commemorativa cittadini provenienti dalle diverse aree del vasto territorio nolano-mariglianese-vesuviano.   Dure le parole del Vescovo Depalma rispetto al “silenzio&rd...

    Leggi tutto
  • Castello di Cisterna: fiaccolata per Anatolij, l' eroe ucraino che ha pagato con la vita il suo alto senso di giustizia

    Migliaia di persone in piazza per dire no alla violenza in memoria di Anatolij, l'eroe ucraino che con la sua tragica morte ha spezzato il muro del silenzio. Il Vescovo De Palma -"Basta illegalità ed omertà. Ognuno di noi contribuisca a migliorare il territorio" -FOTO-

    Castello di Cisterna: fiaccolata per Anatolij,  l' eroe ucraino che ha pagato con la vita il suo alto senso di giustizia

    CASTELLO DI CISTERNA - "No alla violenza. Grazie Anatolij". E' il messaggio dell' amministrazione comunale immortalato su uno striscione che campeggia all'ingresso della chiesa e che accoglie la folla spontanea che arriva nella chiesa di san Nicola. In prima fila c'è anche la comunità ucraina, con il vice console ucraino, che piange un proprio fratello che ha dato lezion...

    Leggi tutto
  • Castello di Cisterna, c’è chi solidarizza con Gianluca Ianuale

    Questa sera lutto cittadino. Fiaccolata e messa in memoria di Anatolij, che sarà celebrata dal vescovo Depalma alle ore 19:00. Saranno presenti il parlamentare Paolo Russo e il sottosegretario alla difesa Gioacchino Alfano

    Castello di Cisterna, c’è chi solidarizza con Gianluca Ianuale

    CASTELLO DI CISTERNA  - “Io lo conosco, lui non si sente un eroe...è un ragazzo con un cuore enorme...e’ stato un gesto d’ amore nei confronti del fratello per non farlo affogare dall’ eroe...i giornali non dicono queste cose perché non fa notizia il bene, ma solo il male. Mi dispiace per Korol, ma secondo voi chi si fa i fatti suoi non campa 100 anni?...

    Leggi tutto
  • Castello di Cisterna, Anatolij ucciso da Gianluca Ianuale

    E' stato Marco Di Lorenzo ad entrare nel market arma in pugno. --- FOTO ---

    Castello di Cisterna, Anatolij ucciso da Gianluca Ianuale

    E' stato il 32enne Marco Di Lorenzo il primo ad entrare nel supermercato "Piccolo" e ad intimare con la pistola in pugno alla cassiera di dargli il contante. E' allora che Anatolij, spinto dal suo straordinario senso di giustizia ha tentato di sventare il colpo disarmando uno dei rapinatori. La pistola è finita a terra durante la collutazione ed è stata raccolta da Gia...

    Leggi tutto
  • Castello di Cisterna, ecco i nomi degli assassini di Anatolij

    Questi i loro nomi: Marco di Lorenzo e Gianluca Ianuale.

    Castello di Cisterna, ecco i nomi degli assassini di Anatolij

    CASTELLO DI CISTERNA - Sono di Castello di Cisterna gli  assassini di Anatolij, l'eroe ucraino che ha pagato con la vita il suo alto senso di giustizia. I fermati che sono stati sottoposti ad un duro interrogatorio da parte del procuratore capo Paolo Mancuso sono rispettivamente il figlio legittimo e quello naturale del boss Vincenzo Ianuale. I due hannno confessato l'omicidio.  In manet...

    Leggi tutto
  • Marigliano: maltempo, tra allagamenti e disagi

    --- FOTO ---

    Marigliano: maltempo, tra allagamenti e disagi

    MARIGLIANO - L’intero hinterland napoletano ha vissuto questa mattina un sabato ricco di disagi dovuti al maltempo. Dalla grandinata record verificatasi a Napoli, dove i danni alle auto sono stati davvero considerevoli, fino alla tempesta di fulmini sui paesi vesuviani dove la pioggia torrenziale delle 11:00 ha provocato i soliti allagamenti tanto da mandare in tilt la circolazione automobil...

    Leggi tutto
  • Castello di Cisterna, presi i presunti assassini di Anatolij Korol

    Castello di Cisterna, presi i presunti  assassini  di Anatolij Korol

    CASTELLO DI CISTERNA - Svolta nelle indagini sul tragico omicidio di Anatolij Korol, ucciso barbaramente sabato scorso nel supermercato Piccolo nel tentativo di sventare una rapina. Si tratterebbe di due giovani ,   parenti di un boss della camorra. Si nascondevano in Calabria. In questo momento,  nella caserma del nucleo operativo di Castello di Cisterna, sono sotto interrogatorio ...

    Leggi tutto
  • Non parlate male della festa di Marigliano.

    Non parlate male della festa di Marigliano.

    MARIGLIANO - E’ qui la festa? Si! a Marigliano. Da oggi e per quattro giorni. Non c’è Jovanotti ma ci sono Gli alunni del sole. E’ una bella festa. Da stasera e fino a martedì le vie della città saranno un’insieme di luci e colori. Di bancarelle e passeggiate. Una festa semplice, piacevole di fine estate, che nell’era del digitale e del web, rinn...

    Leggi tutto
  • San Giorgio a Cremano, vigilante spara alla moglie e si suicida

    La donna è fortunatamente fuori pericolo di vita

    San Giorgio a Cremano, vigilante spara alla moglie e si suicida

     SAN GIORGIO A CREMANO - Non sono ancora chiare le dinamiche dell'incidente, ma questa mattina una guardia giurata di 55 anni avrebbe sparato alla moglie al torace, gola e braccio per poi togliersi la vita. L'episodio è avvenuto nella casa della coppia a Via Gramsci. Dopo essere stata colpita, la donna è riuscita a scappare sul balcone gridando aiuto.  I vicini hanno chiam...

    Leggi tutto
  • Libera area nolana , il ricordo di Giuseppina uccisa in una guerra sporca

    Un agguato di camorra nel 1998 a Scisciano uccide Giuseppina Guerriero di Marigliano , vittima innocente, nel cui ricordo ha preso vita il Presidio Libera area nolana

    Libera area nolana , il ricordo di Giuseppina uccisa in una guerra sporca

    SCISCIANO. In quel  4 settembre 1998 , le testate italiane titolavano di Giuseppina Guerriero, 42 anni, moglie, madre di quattro figli , colpita da un proiettile destinato ad un pregiudicato.  Libera – Associazioni , nomi e numeri contro le mafie , associazione che fa capo a Don Luigi Ciotti , le ha dedicato il presidio area nolana.   Giuseppina stava tornando a casa dalla s...

    Leggi tutto
  • Marigliano, #MARIGLIANOSONOIO

    Marigliano, #MARIGLIANOSONOIO

    MARIGLIANO - Il gesto di Alessandro Gassmann ha destato non poco interesse all’opinione pubblica nazionale, tant’è che anche l’AMA (azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti a Roma), ha ringraziato l’attore per aver preso la scopa e aver pulito il vicolo davanti alla propria abitazione. Roma sicuramente vive le indolenze di tanti, turisti e non, che la deturpa...

    Leggi tutto
  • Brusciano, incidente sulla giostra

    Attimi di paura durante la Festa dei Gigli

    Brusciano, incidente sulla giostra

    BRUSCIANO - Serata di tensione e di paura alla festa dei gigli domenica sera. Dopo gli attriti tra il giglio della Gioventù e i Volontari, le polemiche per i cambiamenti dei percorso e un piano traffico che fa flop, e le critiche sul cachet di Marco Masini che in base alla delibera stilata dal comune di Acerra nell'ambito del progetto Borghi e Castelli della comunità economica ...

    Leggi tutto
  • Incendio a Giugliano, feriti quattro vigili

    Incendio a Giugliano, feriti quattro vigili

     GIUGLIANO IN CAMPANIA – Nel pomeriggio, presso il deposito per veicoli della ditta “De Luca” a Giugliano in Campania è scoppiato un grosso incendio, che interessa circa 300 veicoli ed il cui fumo, visibile anche da Napoli, ha ricoperto l’intera città per un paio d’ore. Nel tentativo di spegnere le fiamme quattro vigili del fuoco sono rimasti feriti...

    Leggi tutto
  • Vulcano buono, tentativi di furto

    Intercettati i due malviventi mentre tentavano la fuga

    Vulcano buono, tentativi di furto

    NOLA - Al centro commerciale Vulcano Buono di Nola sono stati catturati e arrestati dai carabinieri due malviventi che avevano tentato la fuga dopo un furto. De Simone Giuseppe, 30 anni, residente a Casoria e già noto alle forze dell'ordine e Annunziata Antonio, 31 anni, residente a Casalnuovo e incensurato, avevano nascosto gli articoli rubati in due borse e hanno tentato la fuga non ...

    Leggi tutto
  • Acerra, tentato furto nell'appartamento del sindaco

    Acerra, tentato furto nell'appartamento del sindaco

    ACERRA – Nella notte tra domenica e lunedì un gruppo di persone ha cercato di introdursi nell’appartamento del primo cittadino di Acerra, Raffele Lettieri, accedendo dal piano rialzato della casa, ma l’allarme li ha messi in fuga. Subito sul posto è giunta una pattuglia  dei Carabinieri di Acerra che si trovava in zona per il servizio di pattugliamento notturno...

    Leggi tutto
  • Anatoly Korol, parlano le autorità

    Paolo Russo:" Medaglia d'oro al valore civile". Il Vescovo Depalma: "Era giunto in questo nostro territorio per vivere con la sua famiglia una vita più dignitosa: vi ha trovato la morte, seppure da eroe".

    Anatoly Korol, parlano le autorità

     CASTELLO DI CISTERNA - Continuano le parole e i gesti di solidarietà per supportare la famiglia di Anatoly Korol. L'onorevole Paolo Russo ha proposto che il presidente della Repubblica Mattarella gli conferisca la medaglia d'oro al valore civile, perché, come scrive sulla sua pagina Facebook :" Il muratore ucraino che non ha esitato a sacrificare la propria vita per svent...

    Leggi tutto
In Evidenza
test 300x250
test 300x250