☺ giovedì 19 gennaio 2017 - ore: 3:22| 43 utenti online
 
 
mercoledì 28 settembre 2016,
| Altri

20 anni di Un posto al sole

 

20 anni di Un posto al sole

NAPOLI - Il 21 ottobre Un posto al sole, la soap più amata dagli italiani, festeggia 20 anni di trasmissioni. Per festeggiare questo importante traguardo, a partire da sabato 1 ottobre e per ben quattro settimane alle 20.10 su Raitre verranno ripercorsi i momenti salienti della soap. 20 anni di emozioni, matrimoni, amori, scandali in cui i ricordi degli inquilini posillipini si intrecciano con nuove immagini per commentare insieme, anche con l’aiuto di un sociologo, vari argomenti come l’amore, la famiglia, le donne, l’amicizia, etc.

In questo tuffo nel passato, accanto a Patrizio Rispo, l'amato portiere Raffaele, ci saranno altri storici protagonisti della soap: Marzio Honorato, Marina Giulia Cavalli, Marina Tagliaferri, Alberto Rossi, Luisa Amatucci, Germano Bellavia, Peppe Zarbo, Claudia Ruffo, Riccardo Polizzy Carbonelli, Michelangelo Tommaso, Davide Devenuto e Ilenia Lazzarin.
 
 
 EP 1         (1 ottobre)
Una scatola fornisce a Raffaele l’occasione per ritornare con i ricordi ai primi anni di storie a Palazzo Palladini, ai tanti amori, alcuni burrascosi, nati tra quelle mura, come quello tra Franco ed Angela. Un viaggio tra i volti femminili, da Anna Boschi fino a Serena e Manuela Cirillo, racconta le donne di questi anni. Una rappresentazione dell’Italia attraverso escursioni su e giù per la penisola e soprattutto della società, raccontata con le storie dei protagonisti e spiegata anche grazie all’aiuto di un esperto di sociologia.
EP 2        (8 ottobre)
Continua il viaggio nel tempo di Raffaele. Dalla sua scatola emergono tanti ricordi, alcuni divertenti e altri  meno gradevoli. I nostri protagonisti, come l’Italia, fanno i conti con i cambiamenti che caratterizzano la società del nuovo millennio come l’introduzione della nuova moneta europea fino allo shock dell’undici settembre.
Nuovi arrivi a Palazzo smuoveranno la vita delle famiglie Giordano e Palladini. Ed è proprio il concetto di famiglia con tutte le sue problematiche attuali che viene analizzato dagli spettatori e dall’esperto: l’amore in tutte le sue sfumature è il perno della vita e la famiglia è il luogo in cui queste sfumature possono trovare la forza per affermarsi.
EP 3         (15 ottobre)
Un ricordo tira l’altro e Raffaele pesca nello scrigno del passato, più o meno recente, alcuni momenti storici impressi nella memoria di tutti. Sono gli anni di “yes we can” e alcuni personaggi sembrano trarre spunto dalla lezione americana: vivere con determinazione la propria vita per arrivare a risultati un tempo inimmaginabili. Ma spesso la voglia di arrivare travalica il giusto e gli scrupoli vengono messi da parte. Ed è proprio la figura del cattivo che viene analizzata dall’esperto, il fascino che esercita su molti spettatori che “amano odiare”.
EP 4          (22 ottobre)
La scatola dei ricordi si sta ormai svuotando, siamo arrivati ai giorni nostri, giorni di speranza ma anche di paura, di odio verso chi si considera diverso. L’accoglienza, tanto in discussione in questi anni, ispira storie di amicizia e solidarietà tra vecchi e nuovi personaggi. In quest’ultima puntata è proprio l’aspetto social delle storie che viene analizzato, il tentativo di essere vicini alla realtà della società italiana, di portare spunti di riflessione seria senza mai dimenticare la mission di intrattenimento divertente, in un mix che ne ha fatto la fortuna e che lo rende appuntamento imperdibile per molte famiglie italiane.

 
MARIGLIANO.net

Questo è il blog di MARIGLIANO.net su cui puoi lasciare il tuo commento

Visita il blog di MARIGLIANO.net

Segui i nostri video sul canale YouTube di MARIGLIANO.net

Seguici su YouTube

Segui i nostri post su Twitter per essere sempre aggiornato

Seguici su Twitter

Diventa fan della nostra pagina su Facebook

Diventa fan su Facebook